10 dicembre 2005

La città è un quadro astratto



"Il vento, venendo in città da lontano, le porta doni inconsueti, di cui s'accorgono solo poche anime sensibili, come i raffreddati da fieno che starnutano per pollini di fiori d'altre terre."...

Questo era l'inizio di un libro di Calvino a noi molto caro...; Complici queste poche righe e forse una ventata "carica di doni" fatale per i nostri nasi, è nato questo progetto che abbiamo deciso di chiamare "Officine Marcovaldo"

C'è sempre del trambusto e del gran vociare in giro quando nasce qualche cosa di nuovo, dal big bang al suono della sveglia, basta un niente, una scintilla e da li si scatena un eruzione di idee e un brulicare di vite. A noi forse non è servito un gran tumulto per dare il via al tutto questo ma al contrario un improvviso lungo meditativo silenzio camminando una sera tra le vie della nostra città scomparsa sotto la neve, ma tanto coperta che non sapevamo neanche più se c'era lei sotto o un altra. Mentre noi, camminando, non emettevamo alcun suono con le suole che sfarinavano sulla neve, la città con i suoi vicoli illuminati di giallo, i cartelli, i portoni, i grandi spazi, i piccoli spazi, cominciava a parlare...

E' durato poco perchè di suo la nostra città è una città di poche parole, un po'ermetica, un po'astratta...un po che stà sulle sue... ma apparte l'aspetto un po' burbero e impenetrabile in fondo c'ha un bel carattere!...

Abbiamo deciso di farvela conoscere nella maniera più intima, seguendo le sue linee e i suoi tragitti...

Seguiteci!

...ah! dimenticavo: baci da Alessandria :)

3 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao!chissà se ce la faccio ad unsare questo marchingegno infernale...
bella la presentazione del blog!bisogna tirarlo fuori il carattere di questa città, soprattutto della gente di questa città!sono convinta che si possa fare molto e ottenere molto.
a presto!

Anonimo ha detto...

..avendo supportato la nascita del vostro progetto, sono molto orgogliosa di vederlo partire.. congratulazioni!! Cris

kiakkio ha detto...

Che bello! seguirò per quel che riesco le vostre avventure urbane!

francesco